FINALE SUPER 10: L'avversario, il Montepaschi Viadana

Treviso, 26 May 2010

Treviso, 27 maggio 2010

Il Viadana Rugby nasce nel 1970 e nonostante sia una delle società più giovani del Campionato Italiano Super 10 ha già nella sua bacheca uno scudetto, vinto nel 2002 e tre Coppe Italia, conquistate nel 2000, 2003 e 2007.

Dopo otto Campionati in Serie D e tre in Serie C, il Viadana si è ritrovato nella stagione 1981/1982 in Serie B e per sei Campionati ha alternato Serie B e Serie C.

Nel 1986/1987 ha conquistato la Serie A2, categoria in cui è rimasto un paio di stagioni prima di tornare per altri quattro anni in Serie B.

Nel Campionato 1993/1994 ancora la Serie A2 e dopo sei stagioni il grande balzo in Serie A1.

Nel 1999/2000 il Viadana ha toccato per la prima volta con mano la possibilità di disputare il massimo Campionato da dove non è più sceso.

Due stagioni nelle quali è arrivato fino alle semifinali, poi nel 2001/2002 ha vinto il suo primo titolo di Campione d’Italia, battendo nella finale di Rovigo il Calvisano.

Altre tre stagioni nelle quali è arrivato al massimo in semifinale e nel 2005/2006 la mancata entrata nei play-off, la più brutta annata da quando è nell’Olimpo del rugby italiano.

Tre anni fa Viadana ha disputato la seconda finale Scudetto perdendo per 28-24 proprio contro il Benetton a Monza dopo due tempi supplementari ed un match sempre tirato ed altamente spettacolare.

Quindi, nella passata stagione, una nuova sconfitta in finale contro i biancoverdi nella sfida del Flaminio di Roma, conclusa sul 29-20, anche in questo caso dopo ottanta minuti di grande equilibrio.

Nella propria storia i mantovani hanno conquistato anche tre Coppe Italia, nel 1999/2000, nel 2002/2003 e nel 2006/2007.

L’anno successivo i gialloneri hanno anche conquistato la Super Coppa di Lega, sconfiggendo di misura il Benetton Treviso.


Share

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

OK MORE