AMICHEVOLE: Benetton Treviso-Bangor RFC 92-3

Treviso, 05 August 2013

Treviso, 6 agosto 2013

MARCATORI: pt 2′ Chares p.; 5′ Nitoglia meta tr. Ambrosini; 8′ De Marchi meta tr. Ambrosini; 9′ Nitoglia meta; 17′ Pratichetti meta tr. Ambrosini; 22′ Ambrosini meta tr. Ambrosini; 25′ Nitoglia meta tr. Ambrosini; 35′ Esposito meta tr. Ambrosini; 40′ Semenzato meta tr. Ambrosini; st 5′ Vosawai meta tr. Ambrosini; 8′ Gori meta tr. Ambrosini; 12′ Ceccato meta; 15′ Morisi meta tr. Ambrosini; 19′ Sgarbi meta tr. McLean; 24′ Morisi meta.

BENETTON TREVISO: Williams; Nitoglia, Campagnaro, Pratichetti, Esposito; Ambrosini, Semenzato; Loamanu, Filippucci, Vosawai; Bernabò, Fuser; Fernandez-Rouyet, Maistri, De Marchi. Entrati nel corso della partita: Ceccato, Rizzo, Pavanello, Barbieri, Gori, Sgarbi, Morisi, McLean.All. Smith.

BANGOR RFC: Chares; Bailey, Foulices, Irwin, Johnston; Caw, Armstrong; J. Clegg, Hatton, Cooper; Cordett, Black; Worthington, Jackson, Harrison. Entrati nel corso della partita: C. Clegg, Heffornan, Vance, McBurney, Atcheson, A. Clegg, Wilson, Crawford, Fitzpatrick, Crawley.All. Wootton

ARBITRO: Mitrea della Federazione Italiana.

NOTE: pt 54-3; spettatori: 2200 circa.

Buon allenamento quello di questa sera con il Bangor RFC per il Benetton Treviso, nella prima uscita stagionale davanti ad un buono pubblico a Monigo.

A partire meglio sono i nord irlandesi che approfittano subito di un fallo in ruck dei padroni di casa per piazzare i primi tre punti.

La prima meta stagionale dei Leoni, tuttavia, non tarda ad arrivare. Christian Loamanu sfonda, Brendan Williams fa il break e Ludovico Nitoglia realizza.

A segnare nuovamente è poi il pilone Alberto De Marchi che concretizza un paio di sfondamenti di Manoa Vosawai e Marco Filippucci.

Al 9′ Ludovico Nitoglia si conferma tra i più in forma. Michele Campagnaro crea il varco ben sostenuto da Giovanni Maistri che inventa il riciclo per l’ala che può volare nuovamente in meta.

Prova a ripetersi anche Alberto De Marchi, ma il suo sfondamento dopo una bella giocata dei trequarti viene fermato da un giocatore avversario che rimane sotto ed evita la marcatura.

Passano pochi istanti e da una mischia, Fabio Semenzato fa arrivare palla rapidamente a James Ambrosini che serve sulla corsa Andrea Pratichetti per la quarta meta.

Un attimo prima del primo water break, azione tutto campo inventata dal solito Brendan Williams e finalizzata da James Ambrosini, che trasforma anche per il 33-3 parziale.

Quando le squadre ricominciano, è nuovamente Ludovico Nitoglia il mattatore. L’ala romana, ben servita da Michele Campagnaro, realizza la tripletta personale.

Il festival delle mete continua nella prima frazione di gioco con l’azione sull’asse degli ex Nazionali Under 20 Michele Campagnaro-Angelo Esposito, con quest’ultimo che va a bersaglio pieno.

Nell’ultima azione dei primi quaranta minuti, Fabio Semenzato trova a sua volta il varco giusto e segna l’ottava meta della serata. James Ambrosini trasforma e si va al riposo sul 54-3.

A segnare per primo nella ripresa è Manoa Vosawai, che sfonda in uscita da una mischia. Poi è la volta di Edoardo Gori e con le trasformazioni di James Ambrosini si va sul 68-3.

Nella ripresa vanno ancora a segno Enrico Ceccato, Luca Morisi (2) ed Alberto Sgarbi per un risultato finale di 92-3.

Finisce con il canto dei giocatori del Bangor RFC davanti alla tribuna quasi piena dello Stadio Monigo.


Share

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

OK MORE