debarbian

PROLUNGATI I CONTRATTI DI DE MARCHI, BARBINI E IANNONE


 

Treviso, 8 maggio 2018

 

Benetton Rugby, in vista della prossima stagione, è lieto di annunciare il prolungamento dei contratti degli atleti: Alberto De Marchi, Marco Barbini e Tommaso Iannone.

Alberto De Marchi nato a Jesolo, il 13 marzo 1986, è un pilone di 183 cm per 113 kg. Giocatore dinamico e solido in mischia, ricopre prevalentemente la posizione a sinistra, ma è adattabile anche a destra. Cresciuto nel San Donà, ha indossato anche le maglie del Rugby Parma (vincendo due Coppe Italia ed una Supercoppa Italiana) e degli Aironi, prima di approdare a Treviso nel 2012. Due stagioni in biancoverde con un totale di 37 presenze, dove ha saputo farsi apprezzare in campo ma anche fuori come ragazzo solare e disponibile, nel 2014 passa per un solo anno ai Sale Sharks in Premiership prima di tornare al Benetton Rugby. Con la maglia biancoverde oggi conta ben 87 presenze.

Nel giro della Nazionale sin dall’U18, Alberto ha poi fatto parte della “A”, sino al suo esordio con la Maggiore avvenuto nel 2012. In azzurro conta 29 caps e le partecipazioni a 3 Sei Nazioni ed un Mondiale.

De Marchi fuori dallo scorso febbraio a causa dell’infortunio (emorragia intestinale, ndr) riportato durante il match contro gli Scarlets, ha ripreso gradualmente ad allenarsi da alcune settimane.

“Sono orgoglioso del rinnovo di contratto e ringrazio la società per la possibilità. Purtroppo l’infortunio ha anticipato la fine della mia stagione e mi sarebbe dispiaciuto lasciare in questa maniera il fantastico gruppo di ragazzi dai quali è composta questa squadra. I miglioramenti sono evidenti, gli anni trascorsi qui a Treviso e all’estero mi permettono di fare un confronto e di dire che siamo sulla strada giusta, che oggi la mentalità è quella di un club vincente.  Non vedo l’ora che cominci una nuova stagione in cui mi impegnerò per dare tutto me stesso dentro e fuori dal campo” – queste le dichiarazioni di Alberto De Marchi

 

Marco Barbini, padovano classe ‘90, approda al Benetton Rugby dopo aver trascorso 4 stagioni in Eccellenza: due nel Petrarca ed altrettante nel Mogliano. Con il proprio club d’origine ha conquistato lo scudetto del 2011 in casa del Rovigo, venendo votato MVP del Campionato nello stesso anno. Ha giocato con l’Italia U20 e l’Italia Emergenti e fa il suo esordio in Nazionale Maggiore all’RBS 6 Nazioni 2015 contro l’Irlanda subentrando ad Alessandro Zanni.

Flanker tecnico dalla grande visione di gioco ed amante dell’offload, Barbini alla quarta stagione con i Leoni ha indossato la maglia biancoverde 66 volte.

Così il terza linea biancoverde: “Sono veramente felice di poter continuare ad indossare questi colori per un’altra stagione. Desideravo contribuire insieme ai compagni alla crescita di questa squadra e così sarà”.

 

Tommaso Iannone, utility back (181 cm, 85 kg), è nato a Treviso il 16 settembre 1990. Dopo aver svolto tutta la trafila delle Nazionali giovanili rivestendo quasi esclusivamente, nel suo periodo di formazione, il ruolo di mediano d’apertura. Nel 2009 Tommaso vince con l’Italia U20 l’Europeo di categoria e l’anno successivo il Mondiale “B”. Dopo due stagioni trascorse in Eccellenza indossando la maglia dei Crociati, nell’estate del 2011 passa al Benetton Rugby dimostrando versatilità e spiccate qualità offensive sia da centro che come ala. Proprio in questo ruolo è stato lanciato in Nazionale dal CT Brunel nell’autunno 2012 contro Tonga. Confermato nel gruppo per il 6 Nazioni 2013, al termine del tour sudafricano degli azzurri (con i quali conta 10, ndr) si trasferisce alle Zebre Rugby.

Iannone tornato a Treviso nella stagione 2015/2016 ha ad oggi collezionato 73 presenze e 4 mete, due delle quali realizzate in questa stagione contro Scarlets e Southern Kings.

Si è chiuso un anno ricco di soddisfazioni e divertimento, sono contento di aver prolungato il mio contratto per continuare su questa strada e fare qualcosa di grande con questo club. Sul piano personale, la competizione nei trequarti è molta com’è giusto che sia, darò il massimo per conquistarmi il posto in squadra” – ha concluso il centro dei Leoni.

 

Queste le dichiarazioni del direttore sportivo Antonio Pavanello: “Siamo contenti dei rinnovi di Alberto, Marco e Tommaso con i quali ultimiamo i prolungamenti di contratto in vista della prossima stagione. Sono atleti di valore, importanti per la squadra che purtroppo quest’anno sono stati sfortunati a causa di infortuni ma che allo stesso modo sono stati bravi a farsi trovare pronti quando schierati. Sono certo che il prossimo anno daranno un ottimo contributo dentro e fuori dal terreno di gioco. Desidero dedicare una nota speciale per Dema che nonostante l’infortunio subito ha saputo con forza e tenacia tornare in campo per dare il suo contributo al club”




NEWSLETTER

NEXT MATCH: Edinburgh Rugby vs Benetton Rugby